Ricetta del mese

GNUDI SU VELLUTATA DI BACCALA’
Ingredienti
GNUDI:
Ricotta gr 400
Spinaci lessati
2 uova
Farina qb
Noce moscata
Parmigiano grattato
Sale e pepe
VELLUTATA:
300 gr baccalà ammollato
1 cipollotto
1 gambo di sedano
200 ml di vino bianco
1 porro
1 patata piccola
Salvia
Olio  evo
Pepe di muilinello
 Procedimento
 Strizzare molto bene gli spinaci, e tritarli finemente su un tagliere. Mescolare con la ricotta setacciata, le uova, 4 cucchiai di parmigiano, due di farina; aggiungere sale e pepe e una grattugiata di noce moscata. Mescolare e lavorare bene l’impasto quindi formare delle palline della grandezza di una noce aiutandosi con la farina. Fare bollire l’acqua in una pentola capace e salarla,  buttare gli gnudi e attendere che vengano a galla.
Nel frattempo preparare la vellutata.
pulire il baccalà dalla pelle e eventuali lische. Metterlo in un tegame a freddo con acqua e una foglia di alloro, un cipollotto, un gambo di sedano e 200 ml di vino bianco. Cuocere per 10 minuti. Far freddare mantenendo mezzo bicchiere dell’acqua di cottura. Pulire il porro dalle foglie più dure, affettarlo finemente e metterlo a rosolare con un paio di cucchiai d’olio evo. Aggiungere la patata tagliata finemente. Far cuocere aggiungendo dell’acqua se necessario.Raffreddare. Frullare il baccalà con il porro e la patata aggiungendo l’acqua di cottura del baccalà per raggiungere la giusta consistenza della vellutata. Una volta cotti gli gnudi passarli in padella con una noce di burro e una foglia di salvia; quindi metterli in un piatto fondo dove è stata versata la vellutata. Guarnire con una foglia di salvia fritta  un spolverata di ricotta salata grattugiata e una macinata di pepe.